Da non perdere

Navigazione

Acetaia Comunale

L’Acetaia comunale “Città di Vignola” nasce da un’idea di alcuni soci della Consorteria Aceto Balsamico Tradizionale di Spilamberto e di alcuni cultori “dell’Aceto di mele”, che proposero all’Amministrazione la realizzazione di un sogno: avviare un’Acetaia comunale presso Villa Tosi-Bellucci, sede del Municipio di Vignola, e precisamente nei locali dell’altana dell’orologio. Posizionamento ritenuto ideale in quanto […]

Campiglio

La frazione di Campiglio del Comune di Vignola si presenta come un piccolo gioiello che guarda la Rocca e il centro della città dall’alto delle colline, questa posizione isolata riflette infatti la storia del luogo. Un insediamento già attestato in un documento nonantolano dall’anno 887 d.C. è successivamente citato come “castrum” nel XII secolo. Campiglio […]

Centro Storico

La prima attestazione documentata della presenza di un insediamento abitato che prende il nome di Vignola si ha nell’826 d.C. in un documento appartenente all’abbazia di Nonantola. Il castello di Vignola si sviluppa così ancora prima della sua famosa Rocca e continuerà ad espandersi e modificarsi nel corso dei secoli. Il centro storico di Vignola […]

Chiesa Parrocchiale dei SS. Nazario e Celso

Uno scrigno di dipinti e opere d’arte In origine la chiesa era situata dove adesso troviamo il loggiato di ingresso alla Rocca, è menzionata per la prima volta in un documento del 1185 assieme alla chiesa di San Martino in Centoripe. Quando Uguccione Contrari entra in possesso del feudo di Vignola la chiesa venne abbattuta […]

Giardino Galvani

Il Giardino pensile di casa Galvani si trova in via Soli sulle mura che cingevano l’antico castello di Vignola sul versante settentrionale. La sua costruzione risale agli inizi del XV secolo quando la nobile famiglia Galvani si trasferisce da Ferrara per insediarsi a Vignola al seguito dei nuovi feudatari del territorio, la famiglia Contrari. In […]

Museo Civico Vignola “Augusta Redorici Roffi”

Due percorsi: geo-mineralogico e paleontologico per scoprire la storia della Valle del Panaro “Tutto il territorio che confluisce a Vignola, dall’abbraccio sinuoso dei vicini calanchi marnosi, alle colate ruinose del fondovalle, al letto del fiume Panaro spogliato dell’antico manto ghiaioso, tutto questo è motivo di interessante ricerca. Ere geologiche si rincorrono e si rispecchiano in […]

Museo del Cinema “Antonio Marmi”

Una collezione di macchine del cinema uniche nel suo genere Grazie alla famiglia Marmi è stato possibile mettere a disposizione del pubblico, in una mostra permanente, una ricca collezione personale di macchine, strumenti ed oggetti relativi al mondo del cinema ed ai periodi storicamente definiti Precinema e Archeologia del Cinema, antecedenti alle prime proiezioni dei […]

Palazzo Barozzi

Il Palazzo Contrari-Boncompagni sorge nella piazza antistante la Rocca di Vignola. Venne fatto erigere tra il 1560 e il 1567 per volere del conte Ercole Contrari il Vecchio, come nuova dimora signorile per la famiglia. Egli affidò la sua costruzione al “magistro/muratore” Bartolomeo Tristano di Ferrara su progetto del grande architetto vignolese Giacomo (o Jacopo) Barozzi, […]

Piazza dei Contrari

Piazza dei Contrari si trova al centro della parte più antica di Vignola, “Castelvecchio”, ed è racchiusa tra la Rocca, Palazzo Contrari Boncompagni e il Loggiato. Quando la famiglia Contrari entrò in possesso del feudo di Vignola nel XV secolo d.C. la chiesa Parrocchiale, che si trovava dove oggi è presente il Loggiato, fu spostata […]

Rocca di Vignola

La Rocca di Vignola è forse per tutti i Vignolesi il simbolo più importante ed amato di identità geografica e culturale. Nel vissuto vignolese, ed anche in quello più ampio di tutta la zona pedemontana, essa è anche il segno di una unicità culturale che, pur nutrendosi dell’humus emiliano, ha visto contributi diversi: un crogiolo […]

Santuario della Madonna della Pieve

Un Santuario che affonda le radici nell’Alto Medioevo e testimonia un legame profondo con la popolazione Il Santuario della Madonna della Pieve si trova a lato della strada per Marano sul Panaro presso quelli che erano i confini di Campiglio. La tradizione vuole che la chiesa sia stata edificata dal re longobardo Liutprando sulle fondamenta […]